Posts in "trucchetti"

installare mysql 5.6 su debian 6 (squeeze)

Se si ha l’esigenza di sfruttare le più recenti features introdotte in MySQL 5.6 (come la ricerca FULLTEXT quando si utilizza il motore INNODB) che, ad oggi, non è stato ancora rilasciato ufficialmente per Debian (neanche nelle repo ‘testing’ o ‘unstable’) è possibile installarlo attraverso questi semplici step: Read More

Tags:

Ottenere l’id auto-generato dopo un insert SQL in Java

Quando è necessario conoscere il valore di un campo auto-increment di un record appena inserito, basta inizializzare un preparedStatement (in Java) in questo modo:

Read More

Tags: ,

sostituire una stringa con un’altra in molti files

Se avete tanti files contenenti una certa stringa che volete sostituire con un’altra, basta posizionarvi (alla console) sulla cartella contenente i files in questione e digitare il comando (tutto su una riga):

for file in $(grep -lr vecchia_str ./) ; do sed -i 's/vecchia_str/nuova_str/g' $file; done

Tags:

creare un collegamento sul desktop in ubuntu versione 11.10 o superiore

Nelle versioni di Ubuntu precedenti alla 11.10 per creare un collegamento sul desktop ad una posizione o ad un’applicazione bastava cliccare col tasto destro del mouse sul desktop e creare un nuovo collegamento.

Dalla versione 11.10 in poi quest’opzione nel menu contestuale del tasto destro non è più presente. Pertanto è necessario accertarsi di avere già installato il pacchetto gnome-panel ed eventualmente installarlo tramite:

sudo apt-get install --no-install-recommends gnome-panel

e poi digitare:

gnome-desktop-item-edit ~/Desktop/ --create-new

Tags:

backup su windows con rsync

Attraverso pochi semplici passi è possibile fare un backup di alcune cartelle (o dell’intero hard-disk) da un pc con installato Windows. La procedura è stata testata su Windows XP e su Windows Vista.

Prerequisiti:

  1. Un pc di cui si vuole fare il backup
  2. Connessione ad internet per scaricare il necessario
  3. Un server linux (o windows) con installato il server rsync su cui salvare il backup, accessibile dal pc o (preferibilmente) tramite rete locale o tramite internet, (in questo caso il backup richiederà molto tempo, se la quantità di dati da salvare è notevole e se la connessione non è più che veloce…)

 

Read More

Tags: ,

bannare un ip con fail2ban e iptables

Se sul server sono installati sia fail2ban che iptables è possibile impedire l’accesso verso un servizio (per esempio: ssh, ftp) ad un determinato indirizzo ip, aggiungendo le seguenti regole ad iptables:

per bloccare l’accesso al servizio ssh

iptables -I fail2ban-ssh 1 -s <ip> -j DROP

per bloccare l’accesso al servizio ftp (se si usa il demone proftpd)

iptables -I fail2ban-proftpd 1 -s <ip> -j DROP

Per cancellare le precedenti regole:

iptables -D fail2ban-ssh -s <ip> -j DROP
iptables -D fail2ban-proftpd -s <ip> -j DROP

Questo metodo ha però un difetto: quando fail2ban si riavvia azzera le regole di iptables che riguardano i chains fail2ban-ssh e fail2ban-proftpd (nel caso siano solo queste due le jain attive).

Pertanto, nel caso si voglia bannare a tempo indeterminato uno specifico ip, meglio utilizzare direttamente la regola di iptables:

iptables -A INPUT -s <ip> -j DROP

Tags:

sostituire horde con roundcube su plesk 10

RoundcubeScenario: avete un server (dedicato, virtualizzato, cloud, ecc..) su cui gestite diversi domini per i vostri clienti tramite il pannello di controllo plesk.

In questa guida sostituiremo il client di posta horde fornito insieme a plesk con il più semplice ed intuitivo roundcube per ciascuno dei domini attivi sul server. Non verrà sostituita o alterata l’installazione di horde, pertanto sarà semplicissimo tornare alla configurazione di default e non ci saranno problemi con gli aggiornamenti di plesk.

Read More

cancellare files più vecchi di n giorni

bash shellQuando è necessario cancellare un certo numero di files più vecchi di un certo numero di giorni (in base alla data dell’ultima modifica effettuata), si può ricorrere al comando find, in questo modo:

Read More

Tags: , ,

come salvare degli screenshot su sistemi Mac

Su tutti i sistemi in cui è installato OSX, attraverso delle semplici scorciatoie da tastiera, è possibile salvare degli screenshot dell’intera schermata visualizzata, di una singola finestra o di una porzione di schermo selezionata manualmente.

Read More

Tags:

trasformare una data da un formato ad un altro in java

logo javaSe si vuole cambiare il formato di una data, per esempio, da quello classico dei database (aaaa-mm-gg) a quello che si usa normalmente (gg/mm/aaaa) si possono utilizzare i metodi parse() e format() della classe java SimpleDateFormat in questo modo:

Read More

Tags: